Se siete interessati alla cultura e volete visitare Barcellona, non potete perdervi il “Museu Picasso”, così chiamato il Museo Picasso in catalano. Qui potrete vedere le prime opere dell’artista e capire meglio la sua formazione e la sua vita. Il museo accoglie 2 collezioni, una permanente che conta più di 4.000 opere, e una temporanea che cambia a seconda del periodo. 

Sala d’esposizione

Consigli

Per visitare questo, ma anche gli atri musei a Barcellona, i giorni migliori sono tutti i giovedì (dalle 18 in poi), la prima domenica di ogni mese e le giornate a “porte aperte”. In queste giornate, se prenoterete via internet con qualche giorno di anticipo, potrete visitare il museo gratuitamente o con ottimi sconti. In ogni caso la prenotazione online è obbligatoria.

Il museo si trova nel “Born”, un quartiere famoso per le sue pittoresche piazzette e per essere stato patria di rivolte e proteste.

Arrivarci è molto semplice: con la metro le fermate che lo delimitano sono quella di Urquinaona, Jaume I (linea gialla L4), oppure Arc de Triomf (linea rossa L1).

Una volta stabilito l’orario della vostra visita al museo Picasso, consiglio caldamente di prendersi un paio di ore per camminare e scoprire tutto ciò che queste suggestive viuzze hanno da offrire.

Museo

Il museo Picasso ha sede in via Montcada (15-23) in 5 grandi palazzi che sono un ottimo esempio del gotico catalano. Bisogna dire che le indicazioni, una volta entrati, non sono chiarissime. Ad esempio, se volete prendere l’audioguida, prima bisogna pagare alla destra dell’entrata e poi per ritirarla bisogna tornare indietro ed entrare in una stanza sulla sinistra rispetto a dove siete venuti. Ma non ci sono indicazioni. Fortunatamente ci sono diversi addetti che vi spiegheranno in modo chiaro dove andare. Quindi non preoccupatevi se vi sentirete un po’ disorientati, è del tutto normale, basta solo chiedere.

Patio del Museo Picasso

Una volta saliti potrete godervi le esposizioni con assoluta calma e tranquillità. Infatti potrete rimanere nel museo Picasso tutto il tempo che volete, fino alla chiusura. Potrete ascoltare le spiegazioni delle opere che più vi affascinano, o di tutte le opere presenti se ne avete voglia!

Ora non vi resta che approfittare della vostra vacanza a Barcellona per fare il pieno di sole, mare e perché no, cultura!